Simply

venerdì 8 settembre 2017

Olio d'argan e consigli

Ecco alcuni consigli sul come utlizzare l'olio d'argan..

Maschere per il viso fai da te: utili per un trattamento profondo che farà ritrovare alla pelle la luminosità.
In caso di rughe, è possibile applicare alcune gocce d’olio d’argan puro sulle zone interessate la sera prima di andare a dormire in modo da realizzare un impacco che distenda i tratti del viso, che laverete la mattina dopo utilizzando una saponetta vegetale.

Rinforzante per le unghie: se le unghie sono fragili e si sfaldano facilmente l’olio d’argan potrà esservi d’aiuto unendo un cucchiaino d’olio ed uno di succo di limone. Applicare il composto ottenuto sulle unghie prima di andare a dormire ed indossare dei guanti di cotone.

Per l’idratazione del corpo: aggiungere alcune gocce d’olio d’argan all’acqua della vasca, oppure applicatele sul vostro guanto da doccia dopo averlo inumidito ed utilizzatelo per massaggiare tutto il corpo prima di insaponarvi.

E' utilizzato anche durante la gravidanza per la prevenzione e/o cura della smagliature, in quanto
 aiuta la pelle a mantenere l’elasticità originaria

L’olio d’argan è davvero straordinario. Nutre, ripara, idrata, rilassa, cura e rigenera. Data la sua rarità è però piuttosto costoso. E' consiglaibile utilizzarlo sempre in piccole quantità. I principi attivi sono molto concentrati e ne bastano poche gocce affinché possa agire al meglio.

mercoledì 19 luglio 2017

Rossetto e ....

Il rossetto è un make up importante, per questo deve essere scelto in modo accurato..

 
.... per le rosse si consiglia la scelta di colorazioni che mettano in risalto la chioma e la pelle chiara. 
La scelta dovrebbe ricadere in rossetti coprenti dai colori intensi come il bordeauxe il marrone.
Per la finitura va bene sia opaca sia lucida 
 
 
.... per le more sono indicati rossetti che illuminino le labbra!
Prevalgono i colori caldi e brillanti, come il rosso e l'arancione.
Si sconsigliano tonalità troppo chiare in quanto contribuiscono a spegnere il volto e l'incarnato
 
 
... per le Bionde in inverno sono adatti rossetti che vanno dal rosa tenue al fucsia.
Mentre in estate sono adatti rossetti color corallo, aranciati.
Meglio evitare per un uso quotidiano il rosso intenso perchè troppo impegnativo
 
 
Risultati immagini per rossetto 

mercoledì 12 luglio 2017

Rossetto e donna...

... rossetto giusto alla donna giusta!!


Il rossetto è un make up importante, per questo deve essere scelto in modo accurato... 


.... in relazione alla forma delle labbra

Se le labbra sono sottili si consiglia di utilizzare prima del rossetto una matita che vada a ritoccare la linea naturale per renderle più carnose.

Per labbra carnose si sconsiglia di usare rossetti brillanti per attirano l'attenzione, utilizzare quelli opachi e scuri.

Per labbra non definite si consiglia di ridisegnarle con una matita e poi usare un rossetto opaco che dona una maggiore definizione.


Risultati immagini per rossetto..... in relazione al tipo di pelle che si ha.

 Se la pelle è chiara si consiglia di ravvivarla con colori brillanti e intensi, come ad esempio il fucsia o il rosso.

Se la pelle è dorata si consiglia di preferire le tonalità fredde come, ad esempio, il rosa chiaro o trasparente.

Se la pelle è olivastra si consiglia di utilizzare tonalità calde come, ad esempio, il rosso e magari un gloss trasparente per aumentare l'effetto lucido.

Se la pelle è scura si consiglia di illuminarla con colori profondi come, ad esempio, il viole p il bordeaux.

giovedì 1 giugno 2017

Sempre di più su BeBravo

Sempre di più su BeBravo

Sei attivo sui social e hai tanti amici? 
Vuoi sapere come ricevere premi grazie alla tua vetrina sul mondo? 
Registrati su #BeBravo.

https://bebravo.it/media/campaigns/images/254e0218-f2b.png

martedì 23 maggio 2017

Contouring


Il Contouring: il make up che trasforma il nostro viso

Il contouring non è altro che una tecnica di make up, consente di valorizzare il proprio viso.

La tecnica del contouring ci aiuterà a mimetizzare piccoli e grandi difetti del nostro volto.

Il contouring è una pratica che si basa sull’applicazione del trucco utilizzando due tonalità alla base del make up, una chiara ed una scura, che creano zone d’ombra e zone molto illuminate, creando volumi e contrasti, ottenendo splendidi effetti e la correzione dei difetti del naso, del mento e della mascella.

Nel caso in cui non si hanno imperfezioni da nascondere, possiamo utilizzare la tecnica del contouring per valorizzare occhi, labbra e zigomi.

Dobbiamo ricordarci di sfumare molto bene ogni prodotto applicato aiutandoci con un pennello o con la spugnetta e fare attenzione ad usare poco trucco per volta.
Per realizzare il trucco con la tecnica del contouring si comincia applicando il fondotinta. E’ importante sceglierne uno stesso colore della pelle per uniformare il colore della cute e nasconderete le piccole imperfezioni.
Successivamente stendete un leggero strato di un secondo fondotinta, di almeno un paio di toni più chiari, per creare le zone di luce e far emergere le parti del viso che avete intenzione di mettere in risalto.


Applicare un fondotinta più scuro sulle parti dalle quali vogliamo distogliere lo sguardo in modo che non diamo risalto alle parti del volto che vogliamo mascherare.
Un esempio, se abbiamo il naso grosso, possiamo mettere il prodotto scuro sulla base del naso così da correggere la forma allargata, oppure, se il nostro naso è aquilino, possiamo applicare la tonalità scura sulla gobba per renderla quasi invisibile.

Una volta applicati i vari fondotinta dobbiamo passare alla fase della "sfumatura". È importante farlo bene per evitare l'effetto "bambolina di porcellana". Non si dovrebbero vedere stacchi importanti tra il fondotinta chiaro e quello più scuro.

Se vi sembra di essere troppo pallide, è consigliabile applicare il blush assicurandoci di sfumarlo bene con gli altri prodotti che abbiamo messo sul viso. Se si vuole possiamo aggiungere ua cipria fissante opaca utilizzando un pennello pulito. 

In ultimo si può procedere con il trucco degli occhi e/o delle labbra valorizzando ciò che si vuole.

domenica 7 maggio 2017

Avv. Alessandra Rossi



Ho il piacere di parlarvi dello studio legale dell’Avvocato Alessandra Rossi che, da oltre 15 anni, svolge la propria attività nel contesto romano.   
Lo studio legale è composto anche da altri 4 collaboratori che insieme all’avv.to Rossi offrono un servizio di reperibilità telefonica 24 ore su 24 per i casi di emergenza. 

La continua formazione e il relativo aggiornamento delle conoscenze e delle abilità professionali consentono allo studio di svolgere il ruolo di un interlocutore esperto, efficiente e competente a cui affidarsi e rivolgersi per le varie questioni legali e giuridiche.

Lo studio opera su diverse varianti del campo legale, spaziando dal diritto di famiglia - occupandosi di divorzi, di adozioni e tanto altro attinente al diritto di famiglia - al diritto commerciale ed al diritto del lavoro sia per quanto concerne le persone fisiche e/o istituzioni e società, garantendo e offrendo, nei confronti dei clienti, professionalità, precisione ed interesse. 
Lo Studio offre, anche, molti altri servizi come è possibile vedere consultando il SITO.

Essendo uno studio legale che opera, anche, con un pubblico privato che alle volte presenta delle difficoltà economiche, consente la possibilità di concordare i pagamenti dilazionandoli nel tempo andando incontro  alle necessità del cliente. A conferma di ciò l’avv.to Rossi fa parte dei presenti all’interno dell’elenco degli avvocati che offrono l’assistenza con il gratuito patrocinio, quindi, coloro che non superano una certa fascia di reddito possono usufruire del patrocinio a carico dello Stato  per ciò che concerne l’assistenza legale purché le richieste del cliente non appaiono infondate.
Per coloro che sono stati condannati, con sentenza definitiva, a causa dei cosiddetti reati di associazione a delinquere o per il commercio di tabacco o di stupefacenti o per quelli di stampo mafioso non è concesso il patrocinio a carico dello Stato.

Infine, si consiglia di non presentarsi senza appuntamento in quanto è difficile che ricevano senza, questo solo per consentire un’assistenza ad ogni cliente senza nulla togliere agli altri. 


Buzzoole

mercoledì 12 aprile 2017

Unghie e rimedi naturali

Come rinforzare in modo naturale le unghie?
Chi di noi non vorrebbe a vere mani belle, perfette e unghie curate e sane?

Uno dei maggiori problemi è dato dalle unghie deboli, che si sfaldano e si spezzano continuamente.
Il motivo per cui si spezzano potrebbe risiedere, ad esempio, nella carenza di sali minerali, di proteine e/o vitamine, carenza di zinco o di vitamina H o magari di cheratina o di arginia.

Altre cause di unghie fragili è imputabile a carenze di ferro, calcio, vitamina B6, vitamina B5 e vitamina A.

Vi possono essere anche altri fattori scatenanti tra i quali un problema ereditario, un problema alla tiroide, il fumo, o al bere poco durante la giornata, un periodo particolarmente stressante.


Tra i vari consigli per un rinforzo naturale vi indichiamo: 

1) Acqua e alimentazione
L’acqua è indispensabile ed occorre berne due litri al giorno, soltanto così si riesce a mantenere un buon livello d’idratazione ed ad eliminare le tossine.

Bisogna prestare maggiore attenzione all'alimentazione, si devono favorire cibi ricchi di calcio, silicio, ferro, zolfo, proteine, zinco, omega3.

2) Impacchi, infusi e creme 
Le unghie si possono rinforzare, anche, con un aiuto esterno come impacchi, oli, infusi e creme.
La crema idratante è fondamentale, ovviamente deve contenere ingredienti naturali. E’ consigliabile aggiungervi un po’ di succo di limone, per rendere più bianche mani ed unghie e a renderle più idratate.
Gli oli sono molto nutrienti, vanno spalmati e lasciati agire per almeno dieci minuti.

3) Decotto di equiseto e bagni 
In questo decotto si lasciano a "mollo" le unghie per circa 15 minuti.
Ottima soluzione è costituita anche dai bagni per le unghie delle mani con acqua e bicarbonato ed i pediluvi per le unghie dei piedi.

4) Maschere per le unghie
Una maschera di facile preparazione è la seguente: frullare la polpa di mezzo avocado, miscelarla ad un cucchiaio di yogurt, 2 cucchiaini di miele, poche gocce di limone ed 1 cucchiaino di olio d’oliva. Si spalma la maschera su unghie e mani e la si lascia in posa per un quarto d’ora circa. Sciacquare con acqua tiepida.

5) Utilizzo di oli essenziali per fare degli impacchi

Non resta che provarli!